Come scegliere il materasso giusto.


Se si sta avvicinando alla decisione di sostituire il suo materasso, oppure ha già deciso di cambiarlo, ciò che segue è per lei fondamentale.


Scegliere il materasso giusto non è certo semplice. L'evoluzione nel settore durante gli ultimi 10-15 anni è davvero impressionante.
L'approccio innovativo del nuovo modo di costruire i prodotti (contrariamente ai produttori classici che insistono a costruire come sempre fatto, o peggio, copiando gli altri) nasce da un attento esame dell'igiene del sonno. In base al risultato delle ricerche si cercano i materiali ed i modi di procedere per ottenere l'obiettivo.

E' quindi importante capire le filosofie di sonno più moderne per scegliere con competenza.

Il colloquio di vendita è importantissimo e deve tener conto delle:

- esigenze: si tratta di problemi di salute che possono influenzare l'igiene notturna, disturbi del sonno (insonnia, calore, sudorazione, dolori di vario tipo, patologie);

- aspettative: parliamo delle abitudini legate alle esperienze vissute fin’ora.

Il materasso giusto per lei è rappresentato dal miglior compromesso tra i due: se terrò in considerazione solo le esigenze il rischio è di avere una fase di adattamento estremamente lunga e di spazientire il cliente. Se terrò in considerazione solo le aspettative, il rischio è di fornire al paziente un materasso che peggiora la sua situazione clinica.


STRUTTURIAMO IL DISCORSO:

Per evitare confusione penso sia opportuno creare una struttura logica, quindi suddivido il mondo dei materassi in due grandi categorie:

- il materasso concepito per sostenere il corpo (parliamo del sistema classico). I materiali usati comunemente per la costruzione sono: molle, molle insacchettate, schiume, schiume a freddo, schiume ad alta densità (Evopore), lattice.

- il materasso costruito con lo scopo di rilassare i muscoli del corpo. I materiali più conosciuti sono l'aria, l'acqua ed il viscoelastico.

Sono due concetti molto diversi che presuppongono la scelta di materiali differenti.

Il primo riesce a svolgere la funzione di sostegno garantendo al suo corpo di giacere correttamente grazie a zone di sostegno differenziate che permettono ai fianchi ed alle spalle di sprofondare di più.


Il secondo (più moderno) permette di dormire molto più a lungo nelle fasce di sonno profondo (quelle rigeneranti) in quanto il corpo (ben rilassato) non ha il continuo bisogno di girarsi provocando micro-risvegli che impediscono il sonno profondo e rigenerante.
Il costruttore "innovativo" ha cercato il modo migliore ed i prodotti più efficienti per raggiungere il suo obiettivo scoprendo il materiale "visco-elastico" (più comunemente chiamato "Memory"). Questo speciale tipo di schiuma ha la prerogativa di non ritarnare una pressione rale al muscolo irrigidendolo ulteriormente. Grazie a questo sistema si riesce a garantire il massimo rilassamento al sistema muscolare e di conseguenza una maggiore ossigenazione del corpo.

CONCLUSIONE:

Visto quanto sopra sembrerebbe che il secondo tipo di prodotti sia migliore e più rigenerante. E’ vero solo in parte: se analizziamo approfonditamente i materiali “visco-elastici” (chiamati anche “Memory”) scopriamo che questo sistema di sonno non è sempre il più adatto.

Ecco perché ritengo fondamentale visitare un punto vendita specializzato e farsi consigliare: il venditore competente le chiederà sicuramente (oltre al peso, all'altezza ed all'età) informazioni sul suo stato di salute, sul suo modo di dormire, le sue abitudini, sugli eventuali disturbi del sonno e sul suo stile di vita (sedentario, sportivo, ecc.).


Vale la pena ricordare che il materasso non è l'unica componente a garantire la massima performance di sonno: rete (doghe), cuscino e clima sono aspetti importantissimi ed estremamente individuali.


Spero d'aver dato qualche spunto su cui riflettere.

Il Centro Per La Schiena

------> Approfondimento sul tema Visco-Elastico (vai alla pagina Tempur).
------> Torna alla sezione Domande-Risposte.
------> Torna alla sezione Prodotti/Dormire.
Memory, schiuma, materasso ortopedico, acquistare, lattice, molle, molle insacchettate, bico, Dorelan, emniflex, Simmons, visco, viscoelastico, Tempur, come scegliere, materasso, giusto, Lugano, Ticino, Locarno.